Targhe natanti

Si informa che Infrastrutture Venete S.r.l. dal 1 gennaio 2020, con Legge Regionale n.40 del 14 Novembre 2018, è subentrata a Sistemi Territoriali S.p.a nella gestione della banca dati dei contrassegni di identificazione dei natanti da diporto per il rilascio delle targhe necessarie per la navigazione nella Laguna Veneta.

Si comunica che le richieste possono essere inviate tramite posta raccomandata a.r. o inoltrate utilizzando il portale Targhe online del sito web www.infrastrutturevenete.it.

 

NUOVO ORARIO DI APERTURA AL PUBBLICO DEGLI UFFICI IN VIGORE DAL 4 MAGGIO 2020:

lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 8:30 alle ore 14:00

 

Si rende noto che in conseguenza dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 e volendo garantire la sicurezza della clientela e dei propri operatori, Infrastrutture Venete Srl ha temporaneamente adottato una diversa procedura nell’accoglienza dell’utenza che prevede tra l’altro l’accettazione di un solo utente per volta che deve indossare mascherina e igienizzare le mani all’ingresso. Gli operatori forniranno all’interno degli uffici le modalità a cui attenersi.

ATTENZIONE: Si comunica che le tempistiche per la spedizione a domicilio dei contrassegni, delle richieste pervenute a mezzo posta o per il tramite del servizio Targhe online, si sono allungate in conseguenza della citata emergenza epidemiologica.

Si invita la gentile clientela a contattare gli Uffici ai numeri 0413135210/11 nei giorni di chiusura al pubblico, ovvero:  martedì e giovedì.

CONTRASSEGNI PROVVISORI

Si comunica che con riferimento all’art. 15 della Procedura per il rilascio dei contrassegni, gli Uffici di Infrastrutture Venete, siti a Mira (VE) Piazza IX Martiri n. 1,

NON rilasciano Contrassegni Provvisori.

Per l’acquisizione di detti contrassegni occorre presentare istanza alla Città metropolitana di Venezia, della quale si riporta il link del sito web: http://www.trasporti.provincia.venezia.it/naviglag/TargheNatanti.html

CONVALIDA CONTRASSEGNI LAGUNA VENETA (DGR. N. 345 del 22 marzo 2017)

SI RENDE NOTO CHE I POSSESSORI DI CONTRASSEGNI LV CON DOCUMENTO DI ACCOMPAGNAMENTO CON VALIDITÀ DI QUATTRO ANNI, DEVONO RITENERE LO STESSO VALIDO PER OTTO ANNI.

SI PRECISA INOLTRE CHE PER I SOLI POSSESSORI DI CONTRASSEGNI LV CON DOCUMENTO DI ACCOMPAGNAMENTO CONVALIDATO NEL PERIODO “01 LUGLIO 2015 – 30 GIUGNO 2016”, LA VALIDITÀ VIENE ESTESA AL 30 SETTEMBRE 2027.

AUTORIZZAZIONE PROVVISORIA

Si avvisa l’utenza che il possesso di copia dell’istanza corredata di ricevuta di ricezione
(cartolina postale) sono titoli abilitanti alla circolazione in attesa di ricevere i contrassegni.
Parimenti il possesso di copia dell’istanza inoltrata per il tramite del portale Targhe online
(screenshot) consente pure la temporanea navigazione.

CONTATTI TELEFONICI

SI COMUNICA CHE GLI UFFICI SONO CONTATTABILI TELEFONICAMENTE
TRAMITE I NUMERI 041 3135210/211 NEI GIORNI DI MARTEDÌ E GIOVEDì.

PROCEDURE PER IL RILASCIO DEI CONTRASSEGNI NATANTI

In base all´Ordinanza Ministro dell´Interno n. 3170 del 27.12.2001 e successivo D.G.R. n. 223 del 7 febbraio 2003 “ Procedure per il rilascio dei contrassegni d´identificazione per natanti da diporto a motore con potenza superiore a 10 HP e circolanti nella Laguna Veneta, tutti coloro che intendono circolare nelle acque della Laguna Veneta con natanti da diporto a motore con potenza complessiva installata superiore a 10 HP sono obbligati ad avere specifici contrassegni di identificazione.
Per potenza si intende la potenza massima di esercizio (non quella fiscale) indicata nel certificato d´uso (10 HP = 10,15 CV o 7,35 KW) e per potenza complessiva installata si intende la somma delle potenze dei motori che possono essere contemporaneamente usati per la propulsione.

I contrassegni (due per natante) sono personali ed hanno una validità di otto anni. L´obbligo delle targhe è rivolto anche a quanti accedono alla laguna dal mare o dai fiumi e canali che vi sboccano, ma non riguarda quanti abbiano già un contrassegno rilasciato dalla Capitaneria di Porto.

I contrassegni obbligatori vengono rilasciati dall´Ufficio di Mira Ve di Infrastrutture Venete, in Piazza IX Martiri, 1 (tel. 041 3135 210/211 – Fax 041 203 1816), nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 8:30 alle ore 14:00.

I moduli e la documentazione allegata andranno presentati per la vidimazione a:

Città metropolitana di Venezia
Ufficio Relazioni con il Pubblico
Via Forte Marghera, 191 – 30173 V. MESTRE (VE)

Tel +39 041 250 1259/1261
Fax +39 041 250 1258
Orario: dal Lunedì al Venerdì ore 9:00 – 13:00

Martedì ore 15:00 – 17:15 previo appuntamento

E-mail: urp.mestre@provincia.venezia.it

URP Ufficio Relazioni con il Pubblico sede decentrata di Dolo
Tel +39 041/415945
Via Foscarina, 10 – 30031 Dolo
Ricevimento:
Lunedì a Venerdì 9:00 – 13:00
Martedì 15:00 – 17:15 su appuntamento

URP Ufficio Relazioni con il Pubblico sede decentrata di Portogruaro

Tel +39 0421/760195
Via Cimetta 1 – Portogruaro
Ricevimento:
Lunedì al Venerdì 9:00 – 13:00
Martedì 15:00 – 17:15 su appuntamento

Si evidenzia che i contrassegni convalidati entro il 29/06/2016 devono essere nuovamente convalidati entro il 30/09/2027.

In merito a quanto riportato dalla Delibera della Giunta Regionale n. 1209 del 15 Settembre 2015, riguardante la presentazione dell´istanza di convalida oltre il termine stabilito, ovvero che decorso inutilmente il termine stabilito dalle succitate date scaglionate senza la presentazione dell´istanza di convalida, i contrassegni dovranno essere considerati scaduti. L´utente che intendesse procedere oltre il termine di scadenza dovrà provvedere alla richiesta di nuovi contrassegni.

TARIFFE
All’atto della presentazione del modulo deve essere allegata:

  • una ricevuta di versamento, su c/c postale n. 001023471228 intestato a “Infrastrutture Venete S.r.l.”, riportando la causale: “Spese Contrassegni LV”, oppure;
  • ricevuta di un bonifico bancario a favore di Infrastrutture Venete Srl recante la causale sopra indicata da versare con le seguenti coordinate bancarie:
    IBAN IT48T0760112100001023471228

dell´importo di:

  • € 38,00 per il rilascio di contrassegni derivante da nuova richiesta oppure per il caso di nuova richiesta a causa di furto, smarrimento o deterioramento;
  • € 25,00 per il rilascio del documento di accompagnamento in caso di furto, smarrimento, deterioramento o variazione di residenza, domicilio o sede legale, sostituzione del natante, decesso del proprietario e passaggio del documento di accompagnamento ad erede. Sempre 25 euro sono dovuti per il caso di cui all´articolo 12 lettera a) in occasione della comunicazione dei dati del nuovo natante;€ 15,00 per la convalida del documento di accompagnamento nei termini stabiliti, in funzione della numerazione del contrassegno.

 

NB: Non dovrà essere effettuato alcun versamento in caso di decesso della persona fisica titolare dei contrassegni di identificazione e del documento di accompagnamento né nel caso di cessazione della navigazione.

L´imposta di bollo va assolta secondo le disposizioni di legge vigenti, gli uffici competenti della Regione del Veneto sono a disposizione per eventuali chiarimenti.

nota bene: Nel caso di presentazione del modulo contenente più di una variazione (es. cambio residenza e sostituzione natante) sia l´importo che il numero delle marche da bollo rimangono invariati. Nel caso di furto/smarrimento di targhe e/o badge (che normalmente comporta relativo versamento e una sola marca da bollo) se accompagnato da altra variazione (es. smarrimento e sostituzione natante) le marche da bollo da corrispondere diventano due.